curriculum

Curriculum

La dott.ssa Toto ha conseguito la laurea in psicologia clinica ed è specializzata in psicoterapia cognitivo-comportamentale con lode. 
Home / Infanzia
Bullismo cyberbullismo

Bullismo cyberbullismo




Il termine bullismo indica un insieme di comportamenti aggressivi e abusanti nei confronti di chi non è in grado di difendersi. 

Solitamente nello scenario del bullismo i ruoli sono ben definiti: da una parte c’è il bullo, ossia colui che attua dei comportamenti violenti fisicamente e/o psicologicamente; dall’altra parte la vittima, ossia chi  subisce tali atteggiamenti; infine gli spettatori, coloro che, pur non essendo coinvolti direttamente nel fenomeno, ne sono consapevoli e assistono senza intervenire nell’aiutare la vittima, colludendo con la dinamica generale di prevaricazione e violenza. .

Per parlare di bullismo è necessario che siano presenti tre condizioni:
  • asimmetria: bullo e vittima differiscono per forza fisica e controllo della situazione. 
  • intenzionalità: c'è l'intenzione da parte del bullo di creare un danno alla vittima
  • sistematicità: non è sufficiente un singolo episodio, le prevaricazioni devono protrarsi nel tempo in maniera continua.
Proprio per le caratteristiche indicate, il bullismo non si configura come un normale conflitto tra coetanei. 
 
Quanti tipi di bullismo esistono? 
Esistono diversi tipi di bullismo, che si dividono principalmente in bullismo diretto e bullismo indiretto. 

Il bullismo diretto prevede una relazione diretta tra vittima e bullo e può essere suddiviso in:
  • cyberbulling: il bullo invia messaggi molesti alla vittima, la filma o la fotografa quando non se l'aspetta o non lo desidera, condividendo le immagini con terze persone per deriderlo o diffamarlo. 
  • bullismo fisico: il bullo colpisce la vittima con colpi, calci, spintoni, sputi o la molesta sessualmente;
  • bullismo verbale: il bullo prende in giro la vittima con frasi offensive o minacciandola;
  • bullismo psicologico: il bullo ha comportamenti in gruppo che tendono ad estromettere la vittima, la ignora o mette in giro false voci sul suo conto facendo in modo che anche gli altri la evitino; 
Il bullismo indiretto è più subdolo e meno visibile di quello diretto, si fonda su calunnie e pettegolezzi, con l'obiettivo di danneggiare la vittima nelle sue relazioni con le altre persone.
 
Quali sono le caratteristiche principali del bullo e della vittima?
Il bullo ha tratti evidentemente aggressivi, manca di empatia e compassione, è manipolativo, ha bisogno di dominare l'altro con la prepotenza.
La vittima invece si caratterizza per un modello di reazione ansioso, timidezza, passività e introversione.   
 
Trattamento cognitivo-comportamentale

Il trattamento cognitivo comportamentale mira nella vittima a:
  • apprendere uno stile di comunicazione assertiva attraverso il training per le abilità sociali, favorire autostima e autoefficacia
Il trattamento cognitivo comportamentale mira nel bullo a:
  • favorire il riconoscimento degli stati emotivi dell'altro, riconoscere le motivazioni e le paure che si celano dietro comportamenti prepotenti e sviluppare un senso di empatia e compassione

Richiedi informazioni su Bullismo cyberbullismo

Privacy Policy - ho visionato l'informativa *
* campi obbligatori

extra

domande e
risposte

Q: 
Chi è lo psicologo?
A: 
Lo Psicologo è un professionista che, dopo la laurea specialistica in Psicologia, ha svolto un anno di tirocinio e ha sostenuto gli Esami di Stato per conseguire l’abilitazione all&r...
Q: 
Che differenza c'è tra psicologo e psicoterapeuta?
A: 
Lo psicologo psicoterapeuta ha conseguito una specializzazione quadriennale in un ambito specifico, e, rispetto allo psicologo non specializzato, può occuparsi anche di casi più gra...

Convivenza e sesso

richiedi disponibilita visita

sezione video

Sconfiggere paura e timidezza: ecco il vaccino che ti aiuta

Sconfiggere paure e timidezza? in molti mi hanno chiesto un video pratico: ecco finalmente alcuni spunti per iniziare ad andare in questa direzione :-) Credo che questo metodo sia utile quantomeno pe...

Linguaggio del corpo, emozioni e bugie: TUTTI I SEGRETI: Lie to me arriva in Italia - Interviste#18

sezione articoli