curriculum

Curriculum

La dott.ssa Toto ha conseguito la laurea in psicologia clinica ed è specializzata in psicoterapia cognitivo-comportamentale con lode. 
Home / Adolescenza
Anoressia nervosa

Anoressia nervosa




L' Anoressia Nervosa si caratterizza per una intensa paura di diventare grassi o di aumentare di peso e una significativa alterazione della percezione di sé relativa al peso e alla forma del corpo. La restrizione dell'assunzione di calorie fa scendere il peso corporeo significativamente sotto la media rispetto all'età, al sesso e alla traiettoria di sviluppo della persona.

In genere si eseguono diete molto restrittive, si evitano contatti sociali che includano momenti di condivisione di cibo, si eccede in lassativi, pillole dimagranti, diuretici, si fa pressione sui familiari su come fare la spesa e cosa comprare. 

Esistono due tipi di Anoressia Nervosa:

TIPO CON RESTRIZIONI: negli ultimi 3 mesi la persona non ha presentato comportamenti di abbuffate o, al contrario, condotte di eliminazione (per esempio vomito autoindotto).
La perdita di peso è perciò ottenuta attraverso una dieta, il digiuno o un'eccessiva attività fisica.

TIPO CON ABBUFFATE/CONDOTTE DI ELIMINAZIONE: negli ultimi 3 mesi la persona ha presentato spesso episodi di abbuffate, vomito autoindotto, uso di lassativi e diuretici o enteroclismi (clisteri).

Il rischio di suicidio nell'Anoressia Nervosa è elevato: 12 su 100.000 per anno.

Il trattamento d'elezione è cognitivo-comportamentale, è multidisciplinare ed è caratterizzato da:
  • ospedalizzazione nel caso le complicanze mediche lo rendano necessario;
  • creazione di un regime alimentare che diminuisca in breve tempo i rischi legati alla malnutrizione;
  • iniziale psicoeducazione e supporto alla famiglia in tutte le varie fasi del trattamento;
  • psicoterapia individuale per ripristinare una condizione medica e cognitiva stabile.

Richiedi informazioni su Anoressia nervosa

Privacy Policy - ho visionato l'informativa *
* campi obbligatori

extra

domande e
risposte

Q: 
Chi è lo psicologo?
A: 
Lo Psicologo è un professionista che, dopo la laurea specialistica in Psicologia, ha svolto un anno di tirocinio e ha sostenuto gli Esami di Stato per conseguire l’abilitazione all&r...
Q: 
Che differenza c'è tra psicologo e psicoterapeuta?
A: 
Lo psicologo psicoterapeuta ha conseguito una specializzazione quadriennale in un ambito specifico, e, rispetto allo psicologo non specializzato, può occuparsi anche di casi più gra...

Convivenza e sesso

richiedi disponibilita visita

sezione video

Sconfiggere paura e timidezza: ecco il vaccino che ti aiuta

Sconfiggere paure e timidezza? in molti mi hanno chiesto un video pratico: ecco finalmente alcuni spunti per iniziare ad andare in questa direzione :-) Credo che questo metodo sia utile quantomeno pe...

Linguaggio del corpo, emozioni e bugie: TUTTI I SEGRETI: Lie to me arriva in Italia - Interviste#18

sezione articoli